Benefici fiscali

DONARE ATTRAVERSO LA FONDAZIONE È:

FACILE                               SICURO                             AFFIDABILE                        EFFICACE 
        Inoltre….           

La Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi , essendo una Onlus, permette al donatore, di usufruire dei benefici fiscali previsti dalla legge.

Nello specifico una persona fisica può scegliere se:
detrarre dall’imposta lorda il 26% dell’importo donato, fino a importo massimo di 30.000 euro (art. 15, comma 1,1, del D.P.R. 917/86)

dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato fino ad un massimo di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 D.L. 35 del 14/03/2005 convertito in Legge n. 80 del 14/05/2005). Legge “Più dai meno versi” .

Mentre un’impresa può scegliere se:
dedurre le donazioni in denaro dal reddito, per un importo non superiore a 30.000 euro o al 2% del reddito d’impresa dichiarato (art. 100, comma 2, lettera h del D.P.R. 917/86).

dedurre dal reddito le donazioni, in denaro o in natura, per un importo non superiore al 10% del reddito complessivo dichiarato e comunque nella misura massima di 70.000 euro annui (art. 14, comma 1 del D.L. 35/05 convertito in legge n. 80 del 14/05/2005).

RICORDA:
– per usufruire delle agevolazioni fiscali concesse dalla legge, la donazione deve essere effettuata tramite mezzi di pagamento tracciabili: bollettino postale, bonifico bancario,  donazioni online con carta di credito o conto paypal. 

- dovrai  conservare la ricevuta della donazione rilasciata dalla Fondazione

NOVITÀ
A partire da Ottobre 2015 la Fondazione si impegna a spedire le ricevute delle donazioni a tutti i donatori dei quali dispone un indirizzo postale.
Spesso però non è possibile reperire l’indirizzo e ti chiediamo di darci una mano, scrivendo  a comunicazione@fondazionelodi.org e indicando:

- il tuo nome e cognome
– il tuo indirizzo
– la tua città
– il tuo codice fiscale
- la finalità della tua donazione.

Specifichiamo che nel caso di erogazioni liberali effettuate mediante operazioni bancarie con addebito su conto corrente cointestato, salvo diversa indicazione, la ricevuta verrà intestata ad entrambi i nominativi.

Segnalaci le tue volontàINVIANDOCI UNA MAIL