Il sistema di welfare muta nel tempo e tutti noi possiamo essere protagonisti di questo cambiamento

Il convegno “La Comunità Possibile” dello scorso 21 e 22 novembre è stato un’esperienza molto positiva e ha lasciato una traccia significativa su un territorio che già ha dimostrato di essere affezionato al tema del welfare di comunità. 

Che cosa posso fare per promuovere benessere nella mia Comunità?

La Fondazione, insieme all’Associazione Comunità Famiglia Nuova e ai numerosi partecipanti, ha voluto con questa due giorni, cercare di dare una o molteplici risposte a questa domanda ed ascoltare il parere di esperti su alcuni argomenti fondamentali per una società che si ritrova in un contesto sempre mutevole, all’interno del quale si vuole preservare un alto livello di attenzione nei confronti delle persone.

Il fulcro di tutto il percorso tematico infatti sono state proprio le persone che rappresentano le risorse emerse o nascoste, individuali o collettive, che possono far parte di un Ente strutturato o mettersi a disposizione come singoli cittadini, che hanno bisogno di risposte, ma che al contempo possono mettere in gioco le proprie competenze per la ricerca di soluzioni condivise.

In stretta correlazione con la cittadinanza e con il Terzo settore lavorano le Istituzioni, anche loro protagonista indispensabile di un cambiamento di rotta all’interno di una progettazione cooperativa.

L’obiettivo rimane focalizzato sul dare risposte concrete ai bisogni che si manifestano con crescente intensità, non nascondendosi dietro a ipotetiche sconfitte, ma dimostrandosi attori protagonisti di un cambiamento in cui si valorizzino le risorse individuali di ognuno e si strutturi un sistema di lavoro efficiente e compartecipato.

La Fondazione in questo scenario, vuole essere enzima in grado di innescare reazioni e relazioni positive tra i diversi attori sociali presenti sul territorio e lavorare quindi con le Istituzioni e il Terzo settore al fine di rafforzare la rete di relazioni già esistenti e che, se maggiormente consolidate, possono far ulteriormente bene alla Comunità intera.

A tutti i 268 partecipanti speriamo di aver offerto l’opportunità per allargare i propri orizzonti, confrontarsi, interrogarsi, e dotarsi di contenuti arricchenti e strumenti utili per i propri ambiti lavorativi.

Ringraziamo nuovamente tutti gli enti che ci hanno supportato nella realizzazione : Fondazione Cariplo, Banco Bpm, Fondazione Banca Popolare di Lodi, Bcc Centropadana, oltre ai tre enti, Regione, Provincia e Comune, che hanno concesso il patrocinio. 

Un grazie speciale a Famiglia Nuova per la creatività e la lungimiranza con cui ha creato e poi creduto in questa iniziativa.

Foto di Paolo Ribolini

Stiamo lavorando per la pubblicazione degli atti, che verranno presto pubblicato su questo sito. 

Cliccando sul pulsante qui sotto puoi visualizzare e scaricare il materiale messo a disposizione dai relatori del convegno.

SE VUOI RICEVERE ALTRE INFORMAZIONI SUL CONVEGNO CONTATTACI VIA MAIL: comunicazione@fondazionelodi.org