Bandi 2021- Ecco la seconda pubblicazione

Due bandi dedicati alle tematiche sociali per un importo totale di 145 mila euro finalizzati a sostenere progetti di utilità sociale a favore delle persone che vivono nella nostra Comunità.

Queste le risorse che, grazie a fondi nostri e ai fondi territoriali di Fondazione Cariplo, mettiamo a disposizione delle organizzazioni Non Profit del Lodigiano per progettare nuove iniziative in un momento in cui tutti sogniamo di ripartire e poter recuperare almeno in parte occasioni di socialità.

Come per i primi tre bandi pubblicati a inizio anno, anche per questi due dedicati all’ambito sociale vi è la possibilità per gli enti locali di collaborare con un nuovo protagonismo nella promozione e nel sostegno dei progetti sul territorio. L’intento infatti è quello di suscitare un ulteriore dialogo e collaborazione tra privato sociale e Comuni, evitando frammentazioni eccessive e riducendo i rischi di indebolimento delle risposte ai fabbisogni della Comunità. 

Sarà considerata come premiante la capacità di costruire progettualità da parte di reti territoriali composte da almeno 3 soggetti.

Nello specifico il 4° e il 5° bando saranno attivi da oggi fino al 24 settembre 2021.

 

Il 4° bando con un budget di 100.000€ è finalizzato a favorire l’implementazione dell’offerta dei servizi alla persona e a sostenere progettualità che possano migliorare la capacità di inclusione dei destinatari dei servizi socio-assistenziali e socio-sanitari offerti sul territorio. Le iniziative dovranno riguardare nello specifico interventi nei settori della disabilità, delle dipendenze e dell’infanzia abbandonata, degli anziani non autosufficienti, dell’inserimento lavorativo dei soggetti svantaggiati e del disagio giovanile. E ancora, dell’immigrazione e povertà, dell’esclusione sociale e dell’aggregazione. 
Il 5° bando, intitolato “Sport per tutti”, stanzia in totale 45.000€ con le molteplici finalità di: facilitare l’accesso alle attività motorie e sportive amatoriali delle persone svantaggiate, promuovere il benessere di ragazzi, adolescenti e giovani e incentivare l’attività sportiva dei soggetti diversamente abili. Mira inoltre a promuovere la pratica sportiva in ambito scolastico come occasione di socializzazione finalizzata al rinforzo dell’accettazione e valorizzazione delle diversità.

L’importanza dell’attivazione della Comunità come consuetudine sarà l’elemento fondamentale per riconoscere i bisogni e le priorità del territorio.

L’organizzazione proponente, una volta che verrà approvato il contributo a favore del progetto, dovrà infatti impegnarsi per suscitare donazioni da parte di individui, imprese, Enti pubblici e privati, a favore del proprio progetto per un importo pari ad almeno il 50% del contributo deliberato.

L’obiettivo che anche con questi bandi vogliamo perseguire è incentivare la realizzazione di iniziative che interessino stabilmente e in prospettiva futura la vita della Comunità, migliorando la coesione sociale.