Il vero protagonista della vita di un fondo è il donatore

Come costituire un fondo

Scelta del nome e della finalità

Scelta della tipologia

Definizione del regolamento

Il fondo può raccogliere donazioni a favore di un progetto, di un territorio, di una specifica realtà non profit o della causa che più si ha cuore. È inoltre possibile decidere di sostenere di volta in volta un progetto diverso così da esprimere liberamente la propria solidarietà.

Le tipologie di fondi

Un fondo di erogazione

Con questa tipologia si crea una disponibilità che può essere immediatamente destinata a sostegno delle attività di un ente Non Profit, oppure rimanere depositata presso la Fondazione finché il donatore individua e segnala un progetto che gli sta a cuore.

Un fondo patrimoniale

Con questo fondo il donatore partecipa alla crescita della Fondazione, creando la propA fine anno tale fondo avrà a disposizione una rendita da erogare a favore delle attività di uno o più enti Non Profit o da destinare all’incremento del Fondo stesso.  Ricorda che un patrimonio più corposo genera rendite maggiori.

Insieme alla Fondazione si può inoltre definire specificità sulla tipologia, decidere di creare un fondo in memoria di una persona cara e prevedere la costituzione di un Comitato di gestione.

Le somme disponibili sui fondi vengono erogate sulla base delle indicazioni fornite dal fondatore che può scegliere liberamente se dar loro visibilità o mantenere l’anonimato. La Fondazione si impegna a verificare e garantire la validità delle attività sostenute con gli importi erogati.